lunedì 10 giugno 2013

Assabesi



ASSABESI di Luca Montersino

INGREDIENTI per circa 50 biscotti:

400 gr farina kamut
275 gr burro a temperatura ambiente
225 gr zucchero a velo
15 gr miele
60 gr uova intere
20 gr tuorli
40 gr cacao amaro in polvere
1 baccello di vaniglia
1 cucchiaino di acqua di rose
sale qb

Montate il burro con lo zucchero a velo, il miele, la vaniglia, l'acqua di rose, quindi unite le uova e i tuorli a filo. Completate con la farina setacciata con il cacao e il sale. Modellate delle ciambelline su carta da forno con un sac-a'-poche munito di bocchetta rigata. Fate cuocere a 190 gradi per 12 minuti circa.

lunedì 27 maggio 2013

Torta Barozzi


Questa e' la ricetta della torta Barozzi nella versione di Benedetta Parodi.
Cioccolatosa ai massimi livelli e' davvero buona, anche per chi, come me, non e' amante del cioccolato fondente.

INGREDIENTI

250 gr cioccolato fondente
4 uova
150 gr zucchero
80 gr burro
100 gr mandorle tritate
1 fondo di caffe'
1 bicchierino di rum (omesso)
sale

Far sciogliere in un pentolino il cioccolato insieme al burro ed aggiungere il fondo di caffe'. Montare i 4 tuorli insieme allo zucchero, aggiungere il rum (omesso) e aggiungere le mandorle tritate e unire il tutto al cioccolato e burro fusi raffreddati.
Montare a neve gli albumi con un pizzico di sale ed aggiungerli al resto del composto mescolando dall'alto verso il basso.
Versare tutto l'impasto in una teglia foderata di carta forno. Cuocere per circa 20-22 minuti a 180 gradi.

lunedì 20 maggio 2013

Risotto al limone



Questo e' un buonissimo risotto al limone mantecato con della robiola.

Ingredienti per 1 persona

90 gr di riso
1 limone non trattato
brodo
prezzemolo
robiola
scalogno
olio evo


Tritare lo scalogno e farlo passire in una casseruola con olio evo. Aggiungere la buccia grattugiata del limone e il succo di mezzo limone.
Aggiungere il riso e una volta rosolato aggiungere il brodo.
A cottura ultimata del riso, togliere la casseruola dal fuoco, mantecare con la robiola e aggiungere il prezzemolo.
Servire immediatamente.

mercoledì 8 maggio 2013

Focaccia al farro con cavolo e speck


Deliziosa focaccia, il gusto del cavolo cappuccio non si sente molto.
Ricetta originale QUI

INGREDIENTI:
PER LA PASTA
500 gr farina di farro
8 gr di pasta acida di frumento essiccata di Mulino Rossetto
Acqua qb
olio evo qb
1 cucchiaio malto d'orzo
sale
1 uovo

PER IL RIPIENO
500 gr cavolo cappuccio
160 gr speck
parmigiano qb
olio evo
sale & pepe


Preparare la pasta nel classico modo ottenendo un impasto sodo e compatto. Lasciare lievitare fino al raddoppio (io ho impiegato circa 7 ore).
Nel frattempo cuocere il cavolo cappuccio insieme ad un filo d'olio per poco meno di 30 minuti, aggiungere acqua a mano a mano che la verdura si asciuga. Aggiungere lo speck tagliato a listarelle, salare e pepare. Quando il ripieno e' freddo aggiungere il parmigiano grattugiato.
Dividere la pasta in due, una parte stenderla su di una teglia precedentemente oliata, bucherellarla, cospargere il ripieno e chiudere con l'altra parte di impasto. Lasciare lievitare ancora un paio d'ore.
Accendere il forno a 180 gradi, informare  avendo precedentemente bucherellato la focaccia e bagnata con l'uovo sbattuto.
Cuocere per circa 30 minuti. Sfornare e lasciare intiepidire.
Tagliata a cubotti e' ottima anche come aperitivo.

martedì 30 aprile 2013

Hamburger in crema di scalogno con patatine croccanti




INGREDIENTI:

hamburger
patate
scalogni
prezzemolo
acqua
sale affumicato


Preparare la salsa facendo cuocere lo scalogno tritato in un filo d'olio per pochissimi minuti, se si dovesse asciugare aggiungere un po' di acqua. Tenere da parte.
Nella stessa padella cuocere le patate tagliate a tocchettini aggiungendo un pò di sale affumicato e del prezzemolo. Lasciarle croccanti. Mettere da parte al caldo.
Nella stessa padella cuocere l'hamburger alcuni minuti per lato e spolverarlo con del sale affumicato.
Nel frattempo versare lo scalogno nel recipiente del mixer e frullarlo fino a che diventa una crema.
Una volta cotto l'hamburger impiattare e mangiare bel caldo.



lunedì 8 aprile 2013

Tortino funghi e formaggio





Pasta brise' al farro (clicca QUI per la ricetta)

120 gr asiago fresco
80 gr asiago stagionato
300 gr funghi misti surgelati
2 uova
1 dl latte
pangrattato
sale
prezzemolo
1 spicchio d'aglio


Preparare la pasta brise' come descritto QUI.
Trifolare i funghi con lo spicchio d'aglio e un pò di prezzemolo tritato, salare e cuocere.
Frullare le uova con il latte, unire i formaggi grattugiati.
Stendere la pasta brise', punzecchiare il fondo e coprire con il pangrattato, versare il composto sulla pasta e cuocere per 30 minuti circa in forno a 210 gradi.


martedì 2 aprile 2013

Grissini ai semi di sesamo



Questi sono dei fantastici grissini che ho preparato per il pranzo di Pasqua. Sono rimasti croccanti fino al giorno dopo (cioe' fino a quando li abbiamo finiti!! :-)  )
Li ho tratti dal libro di Sara Papa "Tutta la bonta' del pane"


INGREDIENTI
600 gr farina 00
7 gr di lievito madre essiccato Molino Rossetto
250 gr acqua
100 gr olio evo
10 gr sale
semi di sesamo


Setacciare la farina insieme al lievito, aggiungere l'acqua e impastare. Dopo qualche minuto aggiungere l'olio evo e il sale e impastare fino ad ottenere un impasto elastico ed omogeneo.
Porre l'impasto in un contenitore unto di olio, coprirlo con un foglio di pellicola e lasciarlo lievitare fino al raddoppio del volume iniziale (a me sono servite circa 12 ore).
Stendere l'impasto allo spessore di un centimetro, tagliare con una rotella tagliapizza delle strisce larghe un cm e della lunghezza desiderata.
Bagnare le striscie di acqua e passarle nei semi di sesamo.
Lasciare lievitare per altre 2 ore, cuocere in forno gia' caldo a 200 gradi per 20 minuti e poi a 150 gradi per altri 10.
Lasciare raffreddare e mangiarli immediatamente.




lunedì 25 marzo 2013

Tortelli al radicchio e robiola



Ecco un'altra ricettina fatta sempre ieri, squisitissima e abbastanza veloce da farsi.
La ricetta l'ho tratta dal libro "Pasta fresca e ripiena" della scuola di cucina del Cucchiaio d'Argento.
Rispetto alla ricetta riportata nel libro, io ho dimezzato le dosi.

Ingredienti:
Per la pasta
150 gr farina
1 uovo

Per il ripieno
100 gr robiola
125 gr radicchio rosso
parmigiano reggiano
vino bianco
olio
sale
pepe
aglio

Per condire
burro
timo

Tritare molto finemente il radicchio e farlo rosolare in una padella insieme ad uno spicchio di aglio. Aggiungere poco vino bianco e cuocere fino ad evaporazione. Lasciare raffreddare.

Preparare la pasta miscelando la farina con l'uovo e aggiungere tanta acqua quanta ne serve per ottenere un panetto sodo. Lasciare riposare 1 ora in frigorifero avvolto da pellicola.

Al composto raffreddato aggiungere la robiola e del parmigiano reggiano, amalgamare il tutto e se necessario aggiungere sale.

Tirare la pasta a sfoglia sottile, mettere un cucchiaino di composto sulla pasta e chiuderla togliendo bene l'aria. Tagliare con la rotella tagliapasta.

Far sciogliere in un tegame del burro e del timo, su fuoco molto basso.

Far bollire abbondante acqua salata e cuocere i tortelli per pochissimo. Scolarli, adagiarli nel piatto, condire con il burro fuso e il timo e infine aggiungere il parmigiano.

lunedì 18 marzo 2013

Quadrotti al rosmarino




Beh, è passato un po' di tempo dall'ultimo post, qualcuno magari si sara' chiesto che e' successo molti moltissimi altri non se ne saranno nemmeno accorti :-) ... beh ho avuto molto da fare e poco tempo e voglia per il blog ... ora pero' alcune mie colleghe hanno insistito affinche' io riprendessi le mie pubblicazioni e cosi' son tornata, almeno per ora .... :-)
Ho diverse ricette archiviate non piu' pubblicate ma voglio ricominciare con una ricetta nuova fatta proprio domenica mattina.
Sono dei golosi cracker al rosmarino la cui ricetta l'ho tratta dal libro di Sara Papa "Tutta la bonta' del pane".
Deliziosi e super veloci e non contengono lievito!!

Quadrotti al rosmarino - di Sara Papa

Ingredienti:
150 gr farina 00
rosmarino fresco
30 gr olio evo
40 gr vino bianco secco
sale

Tritare il rosmarino, unirlo alla farina insieme all'olio, vino e il sale. Lavorarlo fino ad ottenere un impasto omogeneo. Fate riposare l'impasto per 15 minuti avvolto da pellicola.
Stendere l'impasto con il mattarello allo spessore di mezzo cm circa, arrotolatelo sul mattarello e adagiatelo su una teglia rettangolare foderata di carta forno. Con una rotella dentellata tagliate la pasta formando dei quadratini o dei rombi. Infornare a 180 gradi per 20 minuti circa o fino a che non assumono una colorazione dorata. Sfornare e lasciare raffreddare.
Related Posts with Thumbnails