lunedì 18 aprile 2011

Riso Venere con capesante



Ora che la mia predilizione per il Riso Venere l'ho spiattellata ai quattro venti QUI, QUI e QUI,  continuo con una ricettina veramente speciale. A me e al fidanzato è piaciuta molto. E' stata la prima volta che ho usato le capesante per un risotto e di sicuro non sarà l'ultima.



INGREDIENTI (per 2 persone):

180 gr di Riso Venere
6 capesante belle cicciottole
5-6 pomodorini
prezzemolo
brodo vegetale
sale rosa dell'Himalaya


Staccare la capasanta dalla sua conchiglia, lavarla bene sotto l'acqua corrente e tagliarla a pezzettoni. Tagliare a pezzettoni anche i pomodori. Mettere il tutto in una padella antiaderente (senza olio/burro) e cucinare a fuoco basso per pochi minuti. Quando pronto aggiungere un pò di sale rosa dell'Himalaya macinato fresco.
Nel frattempo in un'altra padella aggiungere un filo di olio e una volta caldo aggiungere il Riso Venere e farlo rosolare. Aggiungere poi il brodo vegetale e far cucinare a fuoco medio mescolando di tanto in tanto e aggiungendo il brodo se dovesse servire.
Una volta raggiunta la cottura, aggiungere le capesante precedentemente cucinate, mescolare bene per far amalgamare i sapori, aggiungere prezzemolo fresco e mangiare subitissimo.
Molto semplice ma altrettanto gustoso.
Buon appetito.

Con questa ricetta partecipo alla raccolta de Cucina Piccolina

2 commenti:

  1. Ciao Martina....grazie infinite per la ricetta e soprattutto complimenti per il blog, mi piace davvero!!!!

    Se hai altre ricette x la raccolta sono benvenute!
    Intanto questa la inserisco al volo1
    Un abbraccio e a presto
    PAola

    RispondiElimina
  2. ciao Martina,un appunto professionale a questa buonissima ricetta Venere:il risotto ha bisogno di un marco con scalogno,burro e una sfumatina di vino(ricorda che il vino e' un insaporitore e' si sposa benissimo con il riso).bellissimo il tuo blog continua cosi'

    RispondiElimina

Barrette con quinoa, farina di farro e frutti rossi

Ultima ricetta, per ora, dal libro Profumo di Biscotti di Rossella Venezia del Blog Vaniglia Cooking . La ricetta originale prevede la fa...