lunedì 20 aprile 2015

Barrette con quinoa, farina di farro e frutti rossi

Ultima ricetta, per ora, dal libro Profumo di Biscotti di Rossella Venezia del Blog Vaniglia Cooking.

La ricetta originale prevede la farina di Kamut ma a me questa farina proprio non piace e per di più non la digerisco, quindi ho optato per la mia amata farina di farro del Mulino Marino che è fantastica!!
Queste barrette sono scrocchiarelle sia appena sfornate che dopo una settimana. Avevo letto in giro che la quinoa la si poteva usare anche in ricette dolci ma non avevo mai cercato nulla a riguardo.
Questa ricetta è capitata proprio quando mi son trovata in dispensa un sacchetto di quinoa bianca e rossa da finire.
A me sono piaciuti tantissimo e anche a mia mamma !!!



Ingredienti:

150 gr farina di farro Mulino Marino
70 gr quinoa bianca e rossa
80 gr zucchero di canna
50 gr mirtilli rossi essiccati
2 tuorli
100 gr di burro freddo a fiocchetti
30 gr di latte (non l'ho usato)


In una ciotola mescolare la farina, la quinoa, lo zucchero ed i mirtilli rossi tritati grossolanamente.
Formare un buco al centro e versarvi i tuorli e il burro a fiocchetti, mescolare con una forchetta amalgamando tutti gli ingredienti ed aggiungendo il latte (io l'ho omesso). Impastare velocemente fino ad ottenere una palla compatta. Schiacciarla leggermente e riporla in frigo, avvolta da pellicola, per almeno 30 minuti.
Preriscaldare il forno a 180°C.
Togliere l'impasto dal frigorifero e stenderlo a 3/4 mm di spessore aiutandosi con la carta forno.
Con l'aiuto di una rotella ricavare dall'impasto tante barrette lunghe circa 8 cm e larghe 2,5 cm. Disporre le barrette così ottenute sulla teglia ricoperta di carta forno.
Cuocere per circa 15 minuti o fino a duratura.



giovedì 16 aprile 2015

Biscotti sesamo, sale e cioccolato

Altro post, altro biscotto! :-)
Sempre dal libro Profumo di Biscotti  di Rossella Venezia autrice del blog Vaniglia Cooking.
Dei biscotti velocissimo da fare quanto buoni. Sono durati solo 3 giorni ....



Ingredienti per 24 biscotti:

140 gr farina 00 (io ho usato quella della linea Viviverde della Coop)
40 gr di sesamo (io ho usato sesamo nero e sesamo bianco)
5 gr di sale (io ho usato sale marino integrale)
9 gr cremor tartaro
1 uovo
100 gr zucchero di canna
80 gr burro freddo
100 gr gocce di cioccolato fondente


Preriscaldare il forno a 180°C.
In una ciotola, mescolare la farina, i semi di sesamo, il sale e lievito. Conservare a parte.
In un'altra ciotola sbattere l'uovo con lo zucchero fino ad ottenere una consistenza spumosa.
Unire il composto di uova e zucchero agli ingredienti secchi, aggiungere il burro a fiocchetti e metà delle gocce di cioccolato e impastare velocemente con l'aiuto di una forchetta; far riposare per 20 minuti in frigorifero.
Togliere l'impasto dal frigorifero e formarvi delle palline del diametro di circa 3 cm. Disporre ciascuna pallina su un foglia di carta forno, distanziando di almeno 5-6 cm le une dalle altre e schiacciandole leggermente con il dorso di un cucchiaio.
Cuocere in forno per 12-15 minuti. A metà cottura, collocare sulla superficie dei biscotti le restanti gocce di cioccolato. Lasciar freddare su una gratella.



lunedì 13 aprile 2015

Biscotti al caffè e cardamomo

Continua la carrellata di biscotti. Ormai sono entrata nel trip e sembra difficile uscirne. Tra l'altro ora sto provando biscotti con abbinamenti che mai avrei immaginato.
Come questi ad esempio, tratti dal libro Profumo di Biscotti di Rossella Venezia, autrice del blog Vaniglia Cooking.






Al momento di ricette ne ho fatte 3, una è quella qui sotto e le altre 2 le posterò prossimamente.
Devo dire che appena sfornati e raffreddati non mi piacevano granchè, a mio avviso si sentiva molto il caffè, ma il giorno dopo erano decisamente più buoni e con il passare dei giorni li ho trovati sempre più gustosi.
Sono dei biscotti friabilissimi che stanno bene da morire inzuppati nel latte!! Sono durati una settimana circa e gli ultimi che ho mangiato erano ancora molto friabili.

Frollini al caffè e cardamono - Ricetta tratta dal libro Profumo di Biscotti di Rossella Venezia

Ingredienti:

150 gr di burro a temperatura ambiente
100 gr zucchero muscovado
300 gr farina 00 (io ho usato la 00 della linea Viviverde della Coop)
50 gr fecola di patate
1 tuorlo
50 gr caffè
1 cucchiaino scarso di semi di cardamomo finemente tritati


In una ciotola lavorare il burro con lo zucchero fino ad ottenere un composto della consistenza di una crema. Sempre mescolando aggiungere la farina e la fecola, unire il tuorlo ed infine il caffè ed il cardamomo.
Impastare con l'aiuto di una forchetta, poi velocemente con le mani fino ad ottenere un impasto morbido. Formare una palla, avvolgerla con pellicola per alimenti e riporre in frigorifero per 30 minuti circa.

Accendere il forno a 180°C.

Togliere l'impasto dal frigorifero e stenderlo con il mattarello a 4 mm di spessore, su una superficie leggermente infarinata. Tagliare i biscotti della forma preferita e posizionarli su teglie rivestite di carta da forno.

Cuocere per circa 8-10 minuti, fino a leggera duratura.

giovedì 2 aprile 2015

Biscotti alla carota e limone

Dopo questi, ecco altri delizioni biscottini. Questi rimangono molto molto morbidi e umidi, sanno molto di carota e di limone e sono anche molto light.
E' stata la prima volta che ho utilizzato le carote per preparare dei biscotti e di sicuro non sarà l'ultima.






Biscotti alla carota e limone (ricetta tratta dal libro "Il libro d'oro dei biscotti" edito da Mondadori)

Ingredienti (per circa 17 biscotti):
75 gr farina bianca
1 cucchiaino cremor tartaro
20 gr burro
50 gr zucchero (io muscovado)
1 cucchiai di scorza di limone grattuggiata
200 gr carote grattuggiate
sale

Scaldare in forno a 180°C. Setacciare la farina, il lievito e un pizzico di sale in una ciotola.
Lavorare il burro,lo zucchero (lasciarne da parte 2 cucchiai) e la scorza del limone con uno sbattitore fino ad ottenere una crema. Incorporare le carote e la farina fino a formare una pasta morbida.
Versare delle cucchiaiate di pasta sulla placca rivestita di carta da forno. Spolverizzare i biscotti con lo zucchero rimasto e infornare per circa 15/20 minuti.

lunedì 30 marzo 2015

Biscotti alle ciliegie

Sono diventata biscotto-dipendente, e non mi è mai piaciuto particolarmente prepararli perchè per un motivo o per l'altro mi venivano sempre male. Poi, mi ci sono messa di impegno, ho cercato di capire perchè non riuscivo e di eliminare gli errori.
Da quel momento inforno biscotti tutte le domeniche che, durante la settimana, inzuppo nel latte al mattino.
Quelli qui sotto sono veramente buoni; friabilissimi, non sono molto dolci ma a me son piaciuti tanto!!!
La ricetta originale prevedeva uvetta, io ho usato le ciliegie disidratate.




Biscotti alle uvette (per me alle ciliegie) (ricetta tratta dal libro "Il libro d'oro dei biscotti" - edito da Mondadori)

Ingredienti (per circa 16/17 biscotti):

125 gr farina bianca (io farina 00 biologica della linea Viviverde della Coop)
1/2 cucchiaino di lievito in polvere (io ho usato il cremor tartaro)
10 gr di zucchero (io ho usato il muscovado)
60 gr burro
90 gr di uva passa (io ciliegie disidratate)
acqua qb
sale

Setacciare la farina, il lievito e un pizzico di sale in una terrina. Aggiungere lo zucchero. Con un cucchiaio  incorporare il burro fino ad ottenere un composto granuloso. Unire l'uva passa (nel mio caso le ciliegie). Aggiungere acqua quando basta per ottenere un impasto duro. Datele la forma di un disco e lasciatela riposare 1/2 ora in frigo.
Portare il forno a 200°C. Tirare l'impasto ad uno spessore di 5 mm, ritagliarlo della forme preferita e trasferirli sulla teglia. Far cuocere per circa 10 min. Farli raffreddare su una griglia.



sabato 4 gennaio 2014

Lemon cookies - Biscotti al limone

Come ogni Natale, cerco di fare sempre qualche regalo goloso ai miei colleghi e di trovare sempre dei modi carini per confezionare i doni.
Nel 2012 causa mancanza di tempo non sono riuscita a fare nulla, quest'anno invece non ho voluto saltare e, nonostante la faticaccia e il tour de force sono riuscita a fare una quarantina di bellissimi pacchettini contenenti 3 tipi diversi di biscotti.


Etichette dei pacchi scaricate da qui

Carini veri?

I primi biscotti di cui scrivo la ricetta sono i lemon cookies, ricetta tratta dal libro "American Bakery" di Laurel Evans.
Questi biscotti li avevo provati un mese prima della realizzazione ufficiale aggiungendo anche la glassa che la ricetta riportava.
Beh, ai miei colleghi li ho fatti senza glassa perchè decisamente piu' delicati e piu' conformi ai miei gusti personali.

Le dosi qui sotto sono per 24 biscotti. Io ho moltiplicato tutti gli ingredienti per 3.

INGREDIENTI:
280 gr farina 0 (Manitoba) *
1/2 cucchiaino di bicarbonato
1/2 cucchiaino di sale
110 gr burro a temperatura ambiente
200 gr zucchero
1 cucchiaio di scorza grattugiata di 1 limone non trattato
1 uovo
2 cucchiai di succo di limone fresco


* io ho seguito fedelmente la ricetta usando la Manitoba, ma se dovessi rifarli userei una semplice farina 0/00 oppure di farro.

Preriscaldare il forno a 180 gradi. In una terrina setacciare la farina, il bicarbonato e il sale. Mettere da parte.
In un'altra terrina lavorare il burro, lo zucchero e la scorza del limone per circa un minuto fino ad ottenere una crema spumosa e soffice.
Unite l'uovo e il succo di limone.
Versare il composto con la farina dentro alla crema di burro e uova e amalgamare.
Formare delle palline di circa 3 cm e sistemare sulla placca da forno ben distanziate.
Cuocere per circa 15 minuti. Sfornare e lasciare raffreddare.



lunedì 10 giugno 2013

Assabesi



ASSABESI di Luca Montersino

INGREDIENTI per circa 50 biscotti:

400 gr farina kamut
275 gr burro a temperatura ambiente
225 gr zucchero a velo
15 gr miele
60 gr uova intere
20 gr tuorli
40 gr cacao amaro in polvere
1 baccello di vaniglia
1 cucchiaino di acqua di rose
sale qb

Montate il burro con lo zucchero a velo, il miele, la vaniglia, l'acqua di rose, quindi unite le uova e i tuorli a filo. Completate con la farina setacciata con il cacao e il sale. Modellate delle ciambelline su carta da forno con un sac-a'-poche munito di bocchetta rigata. Fate cuocere a 190 gradi per 12 minuti circa.
Related Posts with Thumbnails