lunedì 27 maggio 2013

Torta Barozzi


Questa e' la ricetta della torta Barozzi nella versione di Benedetta Parodi.
Cioccolatosa ai massimi livelli e' davvero buona, anche per chi, come me, non e' amante del cioccolato fondente.

INGREDIENTI

250 gr cioccolato fondente
4 uova
150 gr zucchero
80 gr burro
100 gr mandorle tritate
1 fondo di caffe'
1 bicchierino di rum (omesso)
sale

Far sciogliere in un pentolino il cioccolato insieme al burro ed aggiungere il fondo di caffe'. Montare i 4 tuorli insieme allo zucchero, aggiungere il rum (omesso) e aggiungere le mandorle tritate e unire il tutto al cioccolato e burro fusi raffreddati.
Montare a neve gli albumi con un pizzico di sale ed aggiungerli al resto del composto mescolando dall'alto verso il basso.
Versare tutto l'impasto in una teglia foderata di carta forno. Cuocere per circa 20-22 minuti a 180 gradi.

lunedì 20 maggio 2013

Risotto al limone



Questo e' un buonissimo risotto al limone mantecato con della robiola.

Ingredienti per 1 persona

90 gr di riso
1 limone non trattato
brodo
prezzemolo
robiola
scalogno
olio evo


Tritare lo scalogno e farlo passire in una casseruola con olio evo. Aggiungere la buccia grattugiata del limone e il succo di mezzo limone.
Aggiungere il riso e una volta rosolato aggiungere il brodo.
A cottura ultimata del riso, togliere la casseruola dal fuoco, mantecare con la robiola e aggiungere il prezzemolo.
Servire immediatamente.

mercoledì 8 maggio 2013

Focaccia al farro con cavolo e speck


Deliziosa focaccia, il gusto del cavolo cappuccio non si sente molto.
Ricetta originale QUI

INGREDIENTI:
PER LA PASTA
500 gr farina di farro
8 gr di pasta acida di frumento essiccata di Mulino Rossetto
Acqua qb
olio evo qb
1 cucchiaio malto d'orzo
sale
1 uovo

PER IL RIPIENO
500 gr cavolo cappuccio
160 gr speck
parmigiano qb
olio evo
sale & pepe


Preparare la pasta nel classico modo ottenendo un impasto sodo e compatto. Lasciare lievitare fino al raddoppio (io ho impiegato circa 7 ore).
Nel frattempo cuocere il cavolo cappuccio insieme ad un filo d'olio per poco meno di 30 minuti, aggiungere acqua a mano a mano che la verdura si asciuga. Aggiungere lo speck tagliato a listarelle, salare e pepare. Quando il ripieno e' freddo aggiungere il parmigiano grattugiato.
Dividere la pasta in due, una parte stenderla su di una teglia precedentemente oliata, bucherellarla, cospargere il ripieno e chiudere con l'altra parte di impasto. Lasciare lievitare ancora un paio d'ore.
Accendere il forno a 180 gradi, informare  avendo precedentemente bucherellato la focaccia e bagnata con l'uovo sbattuto.
Cuocere per circa 30 minuti. Sfornare e lasciare intiepidire.
Tagliata a cubotti e' ottima anche come aperitivo.

Barrette con quinoa, farina di farro e frutti rossi

Ultima ricetta, per ora, dal libro Profumo di Biscotti di Rossella Venezia del Blog Vaniglia Cooking . La ricetta originale prevede la fa...