lunedì 28 marzo 2011

Pane con farina di Kamut e germe di grano (con pasta madre)



Questo è un pane molto buono e gustoso che è nato un pò per caso per cercare di finire la farina di Kamut che era lì da un pò.


INGREDIENTI:


500 gr di farina di kamut

200 gr di lievito naturale rinfrescato la sera prima

300 gr circa di acqua

2 cucchiaini di sale

30 gr di germe di grano


Nella ciotola dell'impastatrice porre il lievito a pezzettoni e un pò d'acqua, azionarla a bassa velocità fino a quando si scioglie. Aggiungere un pò alla volta la farina di kamut setacciata insieme al germe di grano e all'acqua (l'acqua segnata è indicativa, dipende dalla farina che si usa che grado di assorbimento ha, quindi bisogna regolarsi di conseguenza). Quando avrete aggiunto tutta la farina e risulta un impasto ancora umido, aggiungere il sale.

Impastare molto bene con il gancio fino a quando l'impasto si stacca dalla ciotola, formare una palla e farla lievitare fino al raddoppio (nel mio caso 5 ore in forno appena intiepidito).

Quando è lievitato, prendere l'impasto, porzionarlo in parti da 50 gr cad e formare i panini che verranno adagiati su una placca da forno ricoperta di carta forno.

Lasciare a lievitare per 1 ora circa e poi infornare a 180°C fino a cottura (saranno pronti quando picchiettando sul fondo si sentirà un rumore sordo).

Una volta raffreddati, li metto nel freezer così ho la scorta per molto tempo.

Di soliti ne mangio uno ogni mattina tagliato a metà e cosparso con un pò di marmellata, una spremuta d'arancia, un frutto e via, sono pronta per affrontare la giornata :-)

martedì 22 marzo 2011

Pizza 4 stagioni


Adoro fare la pizza e adoro mangiarla e spesso e volentieri la domenica sera ce la facciamo e la realizzazione è un gioco di perfetta suddivisione dei ruoli tra me e il fidanzato: io preparo la pasta e controllo la lievitazione; il mio fidanzato pensa a stenderla e farcirla. Ne esce una pizza mediamente bassa (non come in questo caso che ho aumentato un pò troppo le dosi rispetto alla teglia nuova, ma squisita lo stesso) e gustosissima.


Poi alla Coop ho trovato dei sott'oli per pizza che sono fantastici perchè oltre ad essere squisiti, contengono tutte quelle cose che mi piacciono ed omettono quelle che proprio non mangio mai come cetriolini e cipolline.


INGREDIENTI (io ho usato la teglia in dotazione al forno da 60 cm)

175 gr manitoba

175 gr di farina 0

7 gr lievito di birra

2 cucchiaini di sale

2 cucchiai di olio evo

acqua qb


PER LA FARCITURA:

200 gr passata di pomodoro

1 vasetto di sott'oli "4 stagioni" della BERNI

1 mozzarella

prosciutto cotto

origano



Setacciate la farina nella ciotola dell'impastatrice. Sciogliere il lievito di birra in due dita d'acqua aggiungerlo alla farina insieme a tanta acqua quanto serve per ottenere un panetto morbido ma sodo. Quando l'impasto è ancora umido aggiungere l'olio, a suo assorbimento poi lo zucchero e, quando questo è stato assorbito aggiungere anche il sale.

Impastare bene fino all'amalgama di tutto. Far lievitare l'impasto fino al raddoppio e a lievitazione raggiunta prendere una teglia, oliarla e stendere la pasta.

Accendere il forno alla massima temperatura.

Farcirla con la passata, la mozzarella, i sott'oli, e infine il prosciutto cotto. Un filo d'olio, un pò di origano e, a temperatura raggiunta infornare per una 20ina di minuti nel ripiano intermedio.

Sfornare e mangiare subito subito senza scottarsi :-)

Buon appetito!
 
 

martedì 15 marzo 2011

Risotto tricolore ai cinque cereali



INGREDIENTI per 1 persona:



80 gr di mix ai 5 cereali

5 grandi foglie fresche di spinaci

5 pomodorini

dado vegetale home-made


In una padella versare un filo d'olio, quando caldo aggiungere i cereali e farli leggermente tostare.

Aggiungere le foglie di spinaci precedentemente lavate e tagliuzzate finemente (io ho usato la mezzaluna) e i pomodorini a cubetti. Cucinare fino a cottura raggiunta aggiungendo acqua in quantità necessaria. Alla fine aggiungere il dado vegerale home-made.
Impiattare e mangiare fino all'ultimo chicco!!

E' buonissimo!

Con questa ricetta partecipo a questo contest:

martedì 8 marzo 2011

Risotto di basmati e riso selvaggio ai funghi porcini e broccoli




In inverno adoro i broccoli, ne mangerei a tonnellate conditi solo con un filo d'olio e due gocce di limone. Li trovo veramente saporiti sia da soli ma anche con la pasta. L'altra sera dovevo assolutamente finire gli ultimi porcini secchi che avevamo comprato in montagna qualche tempo fa e dato che avevo voglia di farmi in risotto ho pensato di farlo in versione un pò "chic" aggiungendo poi anche alcuni broccoli che avevo cucinato la sera prima.


Ne viene fuori un primo piatto veramente gustoso, sostanzioso e leggero allo stesso tempo.





INGREDIENTI per 2 persone:


180 gr di riso basmati e riso selvaggio (io uso quello della Coop)

30 gr circa di funghi porcini essiccati

una decina di broccoli cucinati la sera prima

un paio di cucchiaini del mio dado vegetale



Ungere appena una padella larga dai bordi bassi di olio evo, quando è caldo aggiungere il riso e farlo leggermente tostare, come se fosse un classico risotto. Aggiungere acqua fino a coprirlo e lasciarlo cucinare aggiungendo, a mano a mano che di asciuga, acqua fino a cottura raggiunta.

A metà cottura aggiungere i porcini precedentemente ammollati in acqua calda e i broccoli tagliati a pezzettoni. Amalgamare il tutto e far cuocere. A fine cottura aggiungere il dado vegetale e mescolare. Distribuire sui piatti e mangiare bollente.

E' davvero saporitissimo!

Con questa ricetta partecipo a questo contest:


martedì 1 marzo 2011

Spigola con funghi e pomodori

Quando vado al supermercato spesso e volentieri mi fermo nel reparto del pesce fresco per vedere se c'è qualche offerta che mi può interessare o qualcosa che mi ispira. Ci credete che non ho mai cucinato le cozze ma tutte le volte che le vedo bramo dal comprarle? Idem per le capesante. Prima o poi afferrerò pure quelle. Anche perchè quando le ordino al ristorante, ne mangerei sempre a quintalate :-)
Tornando a noi, quando ho visto le spigole in offerta le ho messe subito nel carrello senza esitazione, alla ricetta ci avrei pensato dopo.
Ho continuato il mio giro e ho visto un bel cestino di funghi misti. Funghi, spigola, qualche pomodoro (che avevo in casa) .... ho arraffato i funghi e sono andata felice alla cassa.
Quindi ecco la ricetta di oggi


INGREDIENTI per 2 persone:

2 spigole già pulite

4 pomodori ramati

pomodorini ciliegini

pomodori secchi

300 gr funghi misti

prezzemolo

vino bianco

olio

sale



Accendere il forno a 200°C.

Prendere le spigole, lavarle per bene e asciugarle.

In una teglia ricoperta di carta forno leggermente oliata adagiare 2 pomodori ramati tagliati a fettine, qualche pomodorino ciliegino a spicchi, 2/3 pomodorini secchi spezzettati [si nota che mi piacciono i pomodori??? :-))) ] e metà dei funghi puliti. Adagiare sopra il pesce al cui interno metteremo un pomodorino ciliegino a spicchi e un pizzico di sale. Cospargere di prezzemolo tritato e terminare con un altro strato di pomodori ramati tagliati a fettine, qualche pomodorino ciliegino a spicchi, dei pomodori secchi e i rimanenti funghi.

Bagnare con un pò di olio e un pò (poco) di vino bianco.

Mettere la teglia in forno per una 30ina di minuti irrorando spesso con il liquido di cottura. Se si dovesse seccare troppo, adagiare sopra un foglio di alluminio.



Buon appetito!


Barrette con quinoa, farina di farro e frutti rossi

Ultima ricetta, per ora, dal libro Profumo di Biscotti di Rossella Venezia del Blog Vaniglia Cooking . La ricetta originale prevede la fa...