martedì 18 gennaio 2011

Biscottini alla farina di riso e regali di Natale




Ok, arrivo un pò tardi ma questo è un periodo parecchio incasinato: troppe cose a cui andare dietro.


L'anno scorso, approfittando del sabato febbricitante in cui mi sono cimentata nel Pandoro, ho approfittato anche per preparare i regalini di Natale ai miei colleghi. Invece delle solite cose che possono più o meno piacere soggettivamente, quest'anno ho voluto far loro un regalo da leccarsi i baffi, questi semplici biscottini che avevo addocchiato tempo fa su GialloZafferano di una semplicità disarmante ma altrettanto deliziosi.

Sono stati spazzolati in men che non si dica. Anche la scatolina è stata fatta da me utilizzando un template trovato in qualche sito estero, di cui però purtroppo non ho più il link.





Rispetto alla ricetta originale, ho raddoppiato gli ingredienti.


INGRENDIENTI:

(ricetta tratta da GialloZafferano)


300 gr burro morbido

800 gr farina di riso

1 pizzico di sale

4 uova

240 gr di zucchero

scorza grattuggiata di un limone non trattato (omessa)



per spolverizzare:
zucchero

cacao



Io ho fatto tutto con la mia inseparabile impastatrice. Nella ciotola dell'impastatrice versare le uova e lo zucchero e sbattere con la frusta. Aggiungere il burro morbido, il sale e la scorza del limone grattuggiata (quest'ultima omessa). Montare il gancio a foglia, inserire la farina e mescolare fino a quando non è tutto perfettamente amalgamato.

Ora prendere un pezzo di impasto, formare un rotolino quanto più possibile regolare del diametro di 1 cm circa. Ripetere lo stesso procedimento fino alla fine della pasta. Avvolgere ogni rotolino con pellicola e mettere in frigo per 1 oretta.

Passata l'ora, accendere il forno a 180 °C.

Prendere un piatto fondo, versate un pò di zucchero e cacao e mescolate bene. Prendere i rotolini, srotolarli dalla pellicola e passarli nel mix di cacao e zucchero, tagliarli in tondi della lunghezza di 1/1,5 cm, adagiarli su di una teglia ricoperta di carta forno con la parte tagliata che poggia sulla teglia.

Fate la stessa cosa per tutti gli altri rotolini. Infornare le teglie per 10 minuti circa, non si devono assolutamente cucinare troppo sennò poi diventano troppo duri.

Lasciare raffreddare e poi inscatolare. Si conservano per molti giorni.
 

1 commento:

  1. Con la farina di riso devono risultare oltremodo friabili... proprio come piacciono a me!!
    baci
    Vero

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails