giovedì 8 luglio 2010

Caldo & caldo

In questi giorni di caldo afoso e insopportabile la voglia di cucinare è stata praticamente inesistente: il forno e il gas non li ho praticamente mai accesi, sono andata avanti a mangiare insalate di verdura perchè il pensiero di sprigionare un minimo di calore mi faceva stare male.

Anche semplicemente il guardare le trasmissioni di cucina in cui venivano cucinate le varie ricette mi faceva stare male.

Il weekend appena trascorso passato in montagna ha alleviato un pò le mie pene ma quando domenica sono tornata a casa mi sembrava di stare in un forno.

In montagna mi sono divertita un casino e per la prima volta lì ho usato la bicicletta. Non avrei mai potuto immaginare che sarei riuscita a percorrere per INTERO quelle salite interminabili ed a volte impossibili, ma ce l'ho fatta! Alla fine l'allenamento è servito e sono molto ORGOGLIONA si me stessa!!

Purtroppo il giro in bici è stato caratterizzato anche da un mio volo in cui sono finita dentro ad un piccolo fossato: detta così può forse sembrare divertente (e in parte lo è anche stato) però l'ematoma che ho sull'anca destra mi ricorda che se stavo più attenta non sarebbe successo nulla.

Ma io in fondo sono sempre stata un maschiacchio, mi ricordo che quando ero piccola spesso e volentieri mi facevo qualche livido nel giocare e nel diventare grande non ho perso il "vizio", infatti quando guidavo la moto una volta ho fatto un incidente, ho striciato il ginocchio sull'asfalto (avevo i jeans) e lì ho sentito dei dolori veri soprattuto quando al pronto soccorso hanno dovuto pulirmi la ferita ... e si sa che lì non badano tanto ai lamenti ....

Quindi ora le mie gambe sono costellate quà e là da piccole cicatrici che mi ricordano i miei trascorsi.

Settimana scorsa poi sono anche diventata più vecchia (l'età ad una signora non si chiede ... !! ;) ) e appunto ho festeggiato il mio compleanno con tre bellissimi giorni in montagna.

Sabato sera siamo andati a cena in un suggestivo rifugio in cui ho assaggiato un orzotto a dir poco fantastico e un dolce di pan di spagna semplicemente delizioso. Entrambe queste ricette le voglio fare anche a casa!!

Ma veniamo a noi. Ieri sera in preda un pò alla disperazione del non saper cosa cucinare senza accendere i fornelli, ho preparato l'ennesima insalata, semplicissima e freschissima.





INSALATA AL POMODORO E CACIOCAVALLO
Ingredienti per 2 persone


2 pomodori a grappolo

100 gr di mais già cotto al vapore

4-5 filetti di alici sott'olio

10 circa olive verdi

qualche pezzetto di caciocavallo


La realizzazione è alquanto elementare, comunque:

Lavate i pomodori e tagliateli a dadini, scolate il mais dall'acqua e dategli una risciacquata per eliminare il sale, così come sciacquate i filetti di alici. Tagliate le olive a listarelle e il caciocavallo a cubetti. Condite con un pò d'olio (io non uso il sale e ne uso veramente poco quando serve), mescolate il tutto e impiattate.
 
 

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails